La canonizzazione di San Nicola Saggio - sannicolasaggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

La canonizzazione di San Nicola Saggio

Vita del Santo
Piazza S.Pietro il 23/11/2014


Per procedere alla Canonizzazione, la Postulazione ha presentato alla Congregazione delle Cause dei Santi un fatto straordinario avvenuto nel 1938 a favore di un giovane muratore di Longobardi,caduto da un’impalcatura molto alta e illeso per l’invocazione al Beato,suo concittadino.  Presso la Curia ecclesiastica di Cosenza-Bisignano si è svolta l’Inchiesta Diocesana dal 24 maggio 2008 al 15 giugno 2009. Il 13 dicembre 2012 si è riunita la Consulta Medica che ha ritenuto all’unanimità il caso scientificamente inspiegabile. Il Congresso Peculiare dei Consultori Teologi,svoltosi il 28 novembre 2013,ha dichiarato unanimemente che si sia trattato di un evento soprannaturale ottenuto per intercessione del Beato Nicola Saggio da Longobardi.


La valutazione è passata all’esame della sessione Ordinaria degli Emi.mi ed Ecc.mi Prelati del Dicastero,essendo Ponente della Causa Sua Ecc.za Rev.ma Mons.Giovanni Paolo Benotto,si è tenuta positivamente il 4 marzo 2014.. In seguito il Santo Padre Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il Decretum super miraculu
attribuito all’intercessione del Beato,il 3 aprile 2014.  In piazza San Pietro,il 23 novembre 2014,il Papa Francesco,il pontefice dei poveri e delle periferie,ha celebrato il rito della canonizzazione del Beato frà Nicola Saggio di Longobardi. Per la celebrazione del rito,comparve sulla facciata della Basilica un ritratto di San Nicola Saggio dipinto da Piero Salustri,ripreso nell’atto di distribuire il pane ai poveri.
Fonte notizie dal libro "San Nicola da Longobardi" di P.Ottavio Laino,O.M.


Papa Francesco
Cardinale Angelo Amato narra il profilo del Beato (video)
Anucio del Cardinale Angelo Amato
Papa Francesco proclama Santo fra Nicola Saggio (video)
 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu